DSTANZ
Quando l’endurance incontra l’indoor.

Il nuovo brand di Daniel Fontana

Mai come in questo 2020 appena concluso siamo stati costretti a cambiare le nostre abitudini, i nostri ritmi. Nella vita, nel lavoro, nello sport. E l’unico modo per riuscire ad andare avanti, è stato adattarsi al cambiamento. Daniel Fontana ci è riuscito benissimo, perché proprio in questo periodo di lockdown è nata la sua idea: DSTANZ.

La necessità è la leva che forza il cambiamento

Daniel Fontana, classe 1975, atleta argentino naturalizzato italiano (dal 2005 gareggia per l’Italia), due volte atleta olimpico (Atene 2004 e Pechino 2008), e primatista italiano su distanza Ironman, si è trovato, come molti atleti e come molti di noi, obbligato ad iniziare a praticare indoor training come mai prima. E le mura domestiche, con i loro arredi, sono diventate in breve tempo le nuove palestre. Le biciclette da corsa, agganciate agli smart trainer, hanno cominciato a comunicare con app e software di training on line. Ambientazioni virtuali per pedalate con gli amici, gare a criterium online, raduni con appassionati di ogni parte del pianeta. Ed ecco a tutti gli effetti l’esplosione dell’indoor cycling.

L’idea di un progetto che prende dunque forma proprio nel bel mezzo della fase acuta dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19. La crisi profonda, sociale, culturale e la tragedia sanitaria diventano le basi per la percezione di un nuovo bisogno e per la genesi di un’idea che ambisce a soddisfarlo. Atleti professionisti e amatori abituati a praticare assiduamente sport, si trovano improvvisamente nella condizione di dover forzatamente cambiare le proprie abitudini di training, modificando la propria routine per ritrovare una diversa normalità.

La propria casa la nuova palestra

Non è semplice, tuttavia, individuare in casa un luogo adatto al training, allestito adeguatamente per creare una valida comfort zone e sufficientemente equipaggiato per accogliere la bici, lo smart trainer, i device digitali, gli accessori e tutta la strumentazione che fa da corollario a questa nuova esperienza.

“IL NOME DSTANZ NASCE DALLA SINTESI DEI TERMINI DISTANCE E STANZA.

DISTANCE È SINONIMO DI ENDURANCE, DI RESISTENZA, DI SPORT DI FATICA.

STANZA PERCHÉ È TRA LE MURA DI UN’ABITAZIONE PRIVATA CHE I PRATICANTI DI INDOOR CYCLING TROVANO IL PROPRIO NUOVO HABITAT.”

Dstanz nasce e si fa spazio in questo scenario, con la creazione di prodotti funzionali, pensati per accrescere il comfort durante il training, ma anche disegnati e realizzati come veri e propri oggetti di arredo, con grande cura nel design, nella scelta dei materiali, nello studio delle linee e dei colori.

“L’obiettivo è rendere sempre più confortevoli i momenti dedicati al training e conciliare gli spazi del vivere quotidiano con impatto che la bicicletta e i suoi accessori hanno con arredi che fino ad oggi non contemplavano la loro presenza”.

I prodotti DISTANZ

Due i prodotti che danno abbrivio allo sviluppo del progetto Dstanz: Z2 PowerDesk, un tavolo di supporto al training indoor del ciclismo, e Z4 Walldock, un supporto da muro per sostenere la bicicletta, le scarpe, il casco e tutti gli accessori necessari tra un allenamento e l’altro.

Ma non solo: è stata realizzata una capsule collection di abbigliamento ed accessori, che sposa perfettamente le esigenze peculiari del training indoor; tessuti ricercati, trattamenti antibatterici, texture ultra light, confezioni a ridotto numero di cuciture, modelli dai tagli smart per evitare sfregamenti e abrasioni.

DSTANZ è dunque il brand e quell’idea che stavamo aspettando, e che con Fontana ha finalmente preso forma. Un indoor training che è diventato quotidianità e che continuerà ad esserlo anche in futuro. E per farlo è meglio utilizzare i giusti mezzi, per supportare al massimo il nostro allenamento e migliorare la qualità della nostra vita. E il tutto con design e stile 100% Made in Italy. Tutte le proposte firmate DSTANZ sono strutturate per ottimizzare le tue prestazioni e conciliare la bicicletta con gli spazi e l’organizzazione della tua abitazione.

Adattarsi al cambiamento e guardare oltre: Daniel Fontana con DSTANZ ci è riuscito benissimo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.