IRONMAN
Nizza 23 Luglio 2017
Simone Blasi e CAF Onlus

Faccio sport da sempre, o perlomeno da un’età tale da potermelo ricordare. Sí, con molta probabilità dall’età di 6 anni, precisamente. Certo, non ho mai eccelso in nulla, ma se avessi realmente dovuto dar peso a questa cosa, avrei dovuto smettere a 6 anni e 1 giorno. Eppure oggi continuo a praticarlo, a tal punto da non poterne fare a meno. “Perché? Perché farlo se tanto non vinci?”. Si chiederanno in molti. La risposta è che in realtà vinci.

Vinci sempre. Perché c’è un mondo fatto di SOLIDARIETÁ che forse non si vede, ma vale più di ogni medaglia!
Un mondo fatto di amicizia, di condivisione, di empatia. Un mondo fatto di persone come il mio amico Simone, che ha scelto di dare un doppio valore alla sua impresa sportiva 2017: perché il suo obietto di quest’anno sarà l’IRONMAN di NIZZA il 23 Luglio, ma il suo vero traguardo è un altro e si chiama “Una Famiglia anche per me”, il progetto dell’Associazione CAF-Onlus. L’obietto è grande, può sembrare difficile, ma tutti insieme con il nostro supporto, possiamo aiutare Simone e l’associazione CAF-Onlus.

Simone l’ho conosciuto un anno e mezzo fa, e dal primo incontro ad oggi non è cambiato: sorriso, ottimismo, positività da vendere. Sempre disponibile e tanta voglia di vivere. Qualche giorno fa mi ha raccontato la sua storia sportiva: il suo è un curriculum di traguardi raggiunti di tutto rispetto, per essere un semplice appassionato che si dedica allo sport nel suo poco tempo libero.

Ma prima di tutto Simone mi ha raccontato, con entusiasmo, della presenza costante, in questa sua carriera sportiva, dell’Associazione CAF-Onlus. É per loro che nel 2015 ha corso la sua prima maratona a Milano. Ed è con loro che vuole dare più valore alle medaglie che continua a conquistare. Adesso Simone vuole far conoscere a tutti noi lo straordinario lavoro della CAF-Onlus. Il progetto in questione è un progetto con la P maiuscola. Come sempre. Un servizio dedicato all’Affido familiare “UNA FAMIGLIA ANCHE PER ME”, nato con l’obiettivo di trovare, formare e supportare potenziali genitori affidatari per i bambini e i ragazzi che vivono in Comunità. Un progetto bellissimo e molto sfidante, proprio come l’obiettivo che Simone si è posto per la fine del mese di luglio, legato al triathlon. La gara delle gare del Triathlon: 3,8km di nuoto, 180km di bici, 42km di corsa.

Perché tutti i bambini hanno diritto ad avere una famiglia: aiutiamo quindi il SERVIZIO AFFIDO dell’Associazione CAF a trovare una famiglia affidataria.

Nuota, pedala e corri con Simone questa gara di Solidarietà. Lui si sta allenando da mesi per non farsi trovare impreparato il 23 Luglio, ma la sua vera gara è nata qualche mese fa, e giorno dopo giorno si impegna e dà il massimo per poter dare una nuova vita a questi ragazzi, per poter consegnare a questi bambini un sogno, un diritto, una famiglia su cui poter contare.

Emozioniamoci con Simone e la CAF-Onlus e connettiamoci adesso in questo mondo di vera SOLIDARIETÁ.

Se fai come Simone… non puoi certo sbagliar!

Ecco il LINK:
www.lastminuteheroes.org/it/campaign/ironman


 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here