IronMario, Ambassador OAKLEY, ci racconta come procede la sua preparazione in vista della London Marathon 2016.

Tutto sommato, le prime tre settimane di allenamento sono andate molto bene.

Untitled2

Il ritmo era abbordabile e giusta la cadenza di tre allenamenti a settimana. Mi aspettano settimane più impegnative a partire da febbraio quando gli allenamenti passeranno da tre a quattro volte a settimana.

Nonostante la tabella fosse “amichevole” e sia stata quasi totalmente rispettata, in queste prime settimane la fatica ed il sudore non sono mancati. E non è mancato nemmeno l’imprevisto: domenica è arrivato il primo intoppo.

Durante il “lungo”, l’allenamento che prevedeva 23 km totali, ho avuto un black-out che è durato quasi 5 km. Tra il 15mo e il 20mo km le gambe non rispondevano, non volevano girare e mantenere il passo previsto. Alla fine, solo l’orgoglio e la testa mi hanno permesso di centrare gli ultimi due chilometri previsti a 5:00, anzi di fare anche meglio, rispettivamente 4:38 e 4:19 e di raddrizzare in positivo una giornata no.

Sì, direte voi, ma li hai fatti comunque i 23 km e gli ultimi 2 km sei andato molto più forte. Certo, li ho fatti, ma non come previsto, ma ciò mi dà spunto per queste riflessioni positive:

Se non ne avessi avuto davvero, non sarei riuscito né a concludere i 23 km, né a fare gli ultimi 2 km ad un ritmo così basso.
Ho avuto una buona reazione e sono uscito da un problema durato 5 km.
E’ stato un problema di concentrazione e motivazione, quindi ci lavorerò su per migliorare.

Untitled3

Devo anche dire che alzarsi al mattino alle 6 per allenarsi (per vari motivi riesco solo a quest’ora) in questo periodo dell’anno non è proprio semplice. Questo mi costringe ad allenarmi in solitaria, cosa che sicuramente mi tornerà utile nei momenti in cui dovrò contare solo sulle mie gambe e la mia testa, ma che sicuramente può portare a situazioni come quella appena descritta, accaduta domenica.

Condivido con voi il programma di allenamento previsto per le prossime due settimane.

Untitled4

Domenica ho imparato una cosa.

Untitled5

Continuate a seguire IronMario su run4food.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.