UNDER ARMOUR E DWAYNE JOHNSON
LANCIANO WILL FINDS A WAY,
UNA NUOVA CAMPAGNA DI ALLENAMENTO GLOBALE

Il movimento Will Finds A Way racconta l’importanza di allenarsi e il potere di IWILL

Per celebrare le sue origini, Under Armour vuole evidenziare l’importanza del    duro lavoro, l’impegno e la tenacia con sua nuova campagna. Il brand americano, che nasce   proprio con la mission di aiutare gli atleti a raggiungere il massimo nelle prestazioni, riconosce l’allenamento e l’impegno come ingredienti essenziali verso l’eccellenza in qualsiasi disciplina sportiva. Nella campagna Will Finds A  Way, Under Armour vuole ispirare gli sportivi attraverso  un viaggio motivazionale, in cui Dwayne “The Rock” Johnson racconta le storie di otto  atleti- pionieri: la velocista campionessa mondiale Natasha Hastings; la nuotatrice  olimpica  Yusra  Mardini; il playmaker dell’NBA Dennis Smith Jr; l’attrice e campionessa nazionale di Taekwondo  Zoe Zhang; il judoka campione del mondo Teddy Riner; la stuntwoman Jessie Graff; il triatleta Johnny Agar e il campione della Georgia di boxe e ginnastica Javon “Wanna” Walton.

Dwayne, grande motivatore, narratore e spirito di questa campagna, la sua presenza rafforza l’idea che niente è impossibile se c’è la volontà (IWILL). Johnson usa la sua vita a testimonianza di questa convinzione, condividendo esempi di come abbia sconfitto ogni ostacolo e sia diventato la persona che è, lavorando più duramente di tutti. Si è dovuto creare una nuova strada quando è crollato il suo sogno di diventare un giocatore di football professionista, Dwayne è la prova c’è qualcosa in ognuno di noi che ci aiuta a sconfiggere dubbi, fallimenti e avversità.

“Negli anni ho fallito molte volte, visto i miei sogni andare in frantumi e mi sono sentito messo con le spalle al muro. Con fatica, mi sono rialzato e ho imparato che c’è una costante per il successo: essere il lavoratore più instancabile nella stanza”, dice Dwayne ‘The Rock’ Johnson. “In questa campagna celebriamo il potere della forza di volontà (WILL), che permette di superare qualsiasi ostacolo e raggiungere risultati impensabili. Sono onorato di aver lavorato in questa campagna con alcuni degli uomini, delle donne (e dei bambini) più tenaci al mondo, arrivati alla grandezza grazie alla volontà, alla determinazione e all’essere i lavoratori più costanti nella stanza”.

Il video è stata realizzato in partnership con l’agenzia creativa Droga5 e diretta da diversi registi, i fratelli Malloy e Nathalie Canguilhem di Superprime. Nel film che lancia la campagna, Johnson racconta il modo unico in cui ciascun altelta protagonista ha usato la sua forza di volontà per

raggiungere la grandezza; superando l’ansia sociale in giovane età, fuggendo da disordini e guerra o lottando contro i limiti posti dalla disabilità fisica. La narrativa incalzante e lo stile visivo conduce attraverso questa collezione di ‘viaggi’ con la stessa perseveranza che ogni giorno anima l’allenamento di questi atleti. Il risultato è una serie di film energici, che lasciano agli spettatori la sensazione che, indipendentemente dalle circostanze, con la giusta dose di IWILL si possa trovare la strada verso il successo.

Dopo l’inno di lancio della campagna iniziano i singoli film, che esplorano a fondo la storia di IWILL di ciascun atleta:

  • Natasha Hastings veniva presa in giro per il suo corpo e ha perso queste sue esperienze dell’infanzia per concentrare tutte le sue energie sulla corsa e gli allenamenti. Queste realtà di vita, spinte dalla sua volontà di realizzare appieno il suo potenziale, l’hanno spronata a diventare una dei migliori runner al mondo, conquistandosi il soprannome di “Diva dei 400 metri”.
  • Yusra Mardini ha vissuto circondata dai disordini e dalla guerra nel suo Paese, la Siria,  ma la sua incredibile volontà le ha dato la forza di nuotare in mezzo alle onde nell’oceano, salvando molti altri rifugiati e portando la loro barca alla salvezza. Ha poi proseguito il suo ‘viaggio’ partecipando come nuotatrice alle Olimpiadi  con  la  Squadra  Olimpica  dei Rifugiati e oggi continua ad allenarsi per raggiungere il  suo  prossimo  traguardo:  gareggiare ai Giochi Olimpici del 2020.
  • Dennis Smith Jr ha subìto un incidente al ginocchio che ha rischiato di privarlo del suo sogno, quello di arrivare a giocare prima a livello universitario e poi nell’NBA. Dopo aver imparato a schiacciare nei campetti da basket di Fayetteville, in North Carolina, è riuscito     a raggiungere i campi dell’NBA, dove continua a giocare con una furia che deriva dalla consapevolezza di quanto vicino sia stato a perdere il suo sogno.
  • Zoe Zhang è stata vittima di un incidente che l’ha obbligata a ritirarsi precocemente dall’attività sportiva di campionessa della nazionale di Taekwondo. Tuttavia, invece di fermarsi, Zoe ha cambiato rotta e ha sfruttato le abilità faticosamente acquisite per diventare una delle attrici più famose della Cina con una speciale attenzione alle arti marziali. La sua flessibilità e la sua capacità di adattarsi rapidamente la rende una vera forza della natura, sul grande schermo e nella vita.
  • Teddy Riner ha dedicato la sua vita al judo ed è oggi il Judoka più premiato di tutti i tempi. Tutti pensano che sia una dote naturale, ma nessuno vede quanto presto inizi la sua giornata, quante ore Teddy passi in palestra e come mantenga al top il suo corpo e le sue abilità per ridefinire quanto più possibile nel judo e puntare a diventare il più grande Judoka al mondo.
  • Jessie Graff è una vera eroina; nonostante le sue abilità nel superare elaboratissimi percorsi a ostacoli e nel fare da controfigura in importanti film e programmi televisivi, Jessie ritiene che il suo vero superpotere, mentre continua a superare tutti i suoi competitor – uomini e donne senza distinzione -, sia la sua volontà.
  • Johnny Agar deve affrontare ogni giorno sfide inimmaginabili; la paralisi cerebrale porta con sé la perdita delle abilità essenziali, come camminare o mangiare autonomamente; e tuttavia, Johnny si alza ogni giorno per allenarsi per gare sportive che la maggior parte delle persone senza i limiti imposti dalla disabilità non penserebbero nemmeno lontanamente di tentare. Ignora i dubbi posti dal suo stesso corpo e lotta per spingersi oltre le proprie limitazioni fisiche con la forza dell’emozione pura, allenandosi duramente   per coprire l’ultimo miglio di una gara di triathlon con suo padre.
  • Javon “Wanna” Walton conosce fin troppo bene la parola “no”, dopo averla sentita ripetutamente in tutta la sua breve vita di decenne, dai bulli a chi metteva in dubbio i suoi sogni. Il suo approccio senza compromessi all’allenamento e l’essere diventato  un campione in due sport – ginnastica e boxe – anima la sua visione, quella di diventare un giorno campione dei pesi massimi; nulla lo può fermare.

“In Under Armour abbiamo scelto di promuovere ogni performance atletica, diffondendo la nostra convinzione più profonda, ossia che l’allenamento, insieme alla forza d’animo, siano le vere chiavi del successo”, ha dichiarato Adrienne Lofton, Senior Vice-President, Global Brand Management di Under Armour. “Under Armour definisce Dwayne ‘The Rock’ Johnson il ‘Motivatore delle Masse’ e insieme a lui con questa campagna vogliamo celebrare la nostra fortissima convinzione che, con la giusta dose di forza di IWILL, tutti gli atleti – inclusi quelli che lo accompagnano in questa campagna – possono trovare la propria strada verso il successo. La volontà sconfigge ogni ostacolo e alimenta la grandezza, e con Will Finds A Way stiamo sfidando il mondo a spingere i limiti fisici e mentali un po’ più in là per dare il massimo a se stessi e a coloro che li circondano.”

UNDER ARMOUR

 


 



Banner 728x90 Women

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here