Dai retta a me esci e corri.

unnamed

Anche se non l’hai mai fatto, anche se ti spaventa o sei incazzato, tu fregatene di tutto e tutti corri.
Fregatene dei pranzi e delle cene di Natale, di quel cazzo di divano che non fa altro che chiamarti, Tu esci e corri dai retta a me.
Spegni quella dannata televisione calamita dei più e vai a riscoprire il mondo. Riprenditi la tua città, i tuoi parchi, il mare, la montagna, la campagna, tutti i tuoi luoghi.

Quando li vedrai scorrere davanti ai tuoi occhi saranno il miglior film che tu abbia mai potuto vedere e il suono dei tuoi passi che si fonderanno con quelli di quel mondo che stavi per dimenticare, saranno la sua colonna sonora da oscar.
Corri più forte che puoi, corri fino a perdere il fiato, ti sentirai vivo.
Scoprirai il cuore battere come non l’hai mai sentito e il tuo respiro affannato. Forse sarai stanco, forse ti faranno male le gambe o muscoli, o forse ti farà male tutto all’inizio, ma ti sentirai vivo.
Alzati al mattino presto quando tutti dormono ed è ancora buio, scoprirai un mondo nuovo.
Chiama un amico, correre assieme vi farà scoprire parole nuove, cose mai dette, avrete tempo per raccontarvi cose che normalmente tralasciate perché reputate non importanti, ma che con il tempo diventeranno cemento della vostra amicizia.
Fregatene se piove, se c’è vento, se nevica o c’è il sole, tu dai retta a me corri. Non immagini neanche quanto può essere bello sentire la pioggia che cade su di te e su tutto quello che ti circonda. Ti sentirai parte della natura, ti sentirai vivo perché sarai li come gli alberi, come l’erba, come la terra e sarai felice di esserlo.
Decidi tu cosa vuoi essere.
Se vuoi rimanere una comparsa accendi la tv e mettiti sul divano.
Ma se vuoi essere tu il protagonista del film della tua vita allora….

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dai retta a me esci e corri… by IronMario

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.