Home News Dall’ora solare all’ora legale: Domenica mattina si corre 1 ora prima

Dall’ora solare all’ora legale: Domenica mattina si corre 1 ora prima

1985
0

Dall’ora Solare all’ora Legale
Io pensavo si trattasse solo di spostare 1 ora in avanti

OraSleeping

Un cambiamento che fa risparmiare energia elettrica, ma che per molti si traduce in fatica, stress e altri malesseri più seri.
Ecco che cosa dice la scienza.

Nella notte tra sabato e l’ultima domenica di marzo, alle 2 c’è da mettere le lancette dell’orologio avanti di un’ora: fino alle 3 di notte dell’ultima domenica di ottobre è in vigore l’ora legale.

Ora_legale_

Russia, Cina e Giappone non hanno l’ora legale.
Negli Stati Uniti e in Canada è già entrata in vigore da qualche giorno. Altri Paesi che adottano l’ora legale sono Cuba, Haiti, Iran, Israele, Giordania, Mongolia, Marocco, Messico, Egitto, Brasile, Uruguay, Paraguay, Australia, Nuova Zelanda e Namibia.

Durante il periodo di ora legale, con lo spostamento delle lancette degli orologi un’ora in avanti, TERNA prevede, nei prossimi 7 mesi, un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica pari a 555,8 milioni di kilowattora.
Il gruppo per la trasmissione dell’energia elettrica segnala che “si tratta di una quantità di energia corrispondente al fabbisogno annuo medio di circa 200 mila famiglie.
In termini economici, considerando che un kilowattora costa in media al cliente finale circa 16,21 centesimi di euro al netto delle imposte, la stima del risparmio economico relativo all’ora legale per il 2015 è pari a circa 90 milioni di euro”.
Dal 2004 al 2012 l’Italia ha risparmiato complessivamente oltre 6,1 miliardi di kilowattora, corrispondenti a circa 900 milioni di euro di minor costo.

Cinque disturbi associati al cambio di ora:

disturbi del sonno

difficoltà di concentrazione

incidenti alla guida e sul lavoro

stress cardiaco

stress psicologico

runner-sleeping

Le giornate con il buio ritardato sono per molti un sollievo, ma c’è anche chi ci mette tempo ad abituarsi al cambiamento di orario e dice di sentirsi “scombussolato” per giorni o anche settimane.
La ricerca scientifica dà ragione ad alcune delle lamentele più comuni su questa convenzione (adottata definitivamente in Italia nel 1966 dopo essere stata introdotta come misura per il risparmio energetico durante la prima e la seconda guerra mondiale) e aggiunge sostanza alla teoria che l’ora legale “fa male” alla salute.

Prevenzione alimentare:
Acqua e limone appena svegli per depurarsi, qualche mandorla contro la spossatezza nonché pasta, riso, orzo e pane per combattere l’insonnia.
L’insolito menù è un toccasana per affrontare il ‘jet lag da cuscino’.

OraAtleta

Ed io che pensavo si trattasse solo di spostare 1 ora in avanti.

Previous articleSarnico-Lovere Run: Tutto pronto ed iscrizioni boom
Next articleRUN-COLLO, MA NON MOLLO. 33ª PUNTATA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.