Home News Giro d’Italia: Travel, Running and Food

Giro d’Italia: Travel, Running and Food

3183
1
Monumento nel centro di San Benedetto del Tronto

Prima Tappa: Milano – San Benedetto del Tronto (505km)

IMG_0615

A Milano ci si sveglia con la nebbia, molta nebbia e questo clima fa venir voglia di andare a scoprire nuovi orizzonti.

IMG_0618

Come anticipato per questo tour italiano abbiamo, in collaborazione con Suzuki Italia, una VITARA ALLGRIP che si rivela subito generosa in termini di spazio di carico.

IMG_0620

Il modello a nostra disposizione è un 1.4cc da 140cv benzina e ha tutti gli optional che si possono desiderare, il primo ad arrivarci in soccorso è sicuramente l’opzione del sedili riscaldati, con 3 gradi all’esterno vi assicuro che non è niente male, almeno per i primi km. La strumentazione di bordo è dotata di uno schermo grande schermo LCD che comprende Radio, Navigatore, Telefono e Car Play. Quest’ultimo una chicca che non si trova così spesso sulle vetture test ma che ci permette di connettere il nostro iPhone, con un cavo usb, alla vettura e da quel momento sarà totalmente integrato.

IMG_0621

La tabella di marcia prevede come prima tappa San Benedetto del Tronto (AP) percorrendo il lato “adriatico” della nostra penisola. Prenderemo l’autostrada A1 per poi proseguire sulla A14 adriatica con una veloce sosta pranzo e rifornimento nei pressi di Faenza.

IMG_0622

Arriviamo sul lungomare di San Benedetto intorno alle 15:45. Lungo tutto il percorso il cielo grigio e la nebbiolina non ci hanno mai abbandonato e la ritroviamo anche qui. Giusto il tempo di scaricare i bagagli, prendere confidenza con il nostro alloggio ed infiliamo le scarpe da running per andare a conoscere un po’ meglio questa località di mare.
Uno dei modi che mi sento di consigliare a tutti è quello di farlo di corsa. Una corsa leggera, tranquilla e spensierata.

IMG_7431

Forse per l’orario o forse per il meteo incontro poche persone che corrono sullo splendido ed ampio lungomare. La temperatura è intorno ai 9 gradi e rende piacevole la corsa. 7km e poco più non sono sufficienti per vedere tutto ma sono utili per farsi un’idea della zona.

Rientro, doccia e con il passare delle ore pian piano San Benedetto si popola. Verso le 19:00 decidiamo di portarci nella zona “centrale” e lo scenario cambia decisamente: negozi, locali, ristoranti, mercatini e tantissima gente è uscita per questa giornata di Santo Stefano.

IMG_0627

Dopo un veloce aperitivo locale ci aspetta il momento FOOD e facendoci aiutare da TripAdvisor scegliamo di andare in un ristorante che dalle recensioni e soprattutto dal nome non lascia nulla al caso: DA GINO Pane, Vino e Arrosticino.

IMG_0629

Antipasto casereccio che comprende salumi e formaggi anticipano l’arrivo degli arrosticini. Indecisi su quali scegliere optiamo per un mix di tutti e i 5 tipi proposti dallo chef: di pollo, di manzo, vitellone, fegato e cipolle e gli extra large fatti “a mano”. L’immancabile vino bianco locale marchigiano “Passerina” ci ricorda che nonostante siamo in un locale di specialità tipiche abruzzesi ci sarebbero state benissimo 4 olive all’ascolana.

IMG_0628

IMG_0631

Rientriamo soddisfatti in tarda serata e carichi per la seconda tappa del giorno dopo: San Benedetto del Tronto (AP) – Alliste (LE), 587km.

PS: Prima di mettere online questo articolo ho fatto una corsa di 6km sul lungomare e mi sono trovato in uno scenario totalmente diverso. Ore 10:00 circa e tantissimi runner di tutte le età ad affollare un paesaggio splendido con vista mare!

IMG_0614

Previous articleNEWS: Run4Food annuncia la collaborazione con Cristina Piccinotti
Next articleRICETTA FOOD4RUN: Il panettone si fa in casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.