Home Food RICETTA FOOD4RUN: Lasagne al pesto con fagiolini e patate

RICETTA FOOD4RUN: Lasagne al pesto con fagiolini e patate

2491
0

Oggi vi proponiamo un piatto unico che potete gustare nel Ponente Ligure

 

Ingredienti: (1 teglia per 6 persone)
Per la besciamella:
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di farina 1
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • sale&pepe
  • noce moscata

Per la lasagna:

  • 500 gr di pasta fresca all’uovo per lasagne
  • 2 patate
  • 300 gr di fagiolini
  • 200 gr di pesto
  • sale&pepe qb
  • parmigiano reggiano qb

Se la pasta preferite “farla in casa” ecco la ricetta:

RICETTA FOOD4RUN: Ravioli di Kamut “fatti in casa”


 

Preparazione:

Per prima cosa lavate e spuntate i fagiolini e metteteli a lessare in acqua salata per 15 minuti circa, scolateli a dente, nella stessa acqua lessate per pochi minuti le patate lavate, sbucciate e tagliate a fettine sottili (potete aiutarvi con una mandolina).
Tenete da parte le verdure lessate.
Passiamo alla besciamella: in una piccola casseruola incorporate l’olio EVO e la farina mescolando in continuazione per qualche minuto, aggiungete a questo punto il latte (non freddo) e mescolate fino ad ottenere una crema liscia e vellutata, aggiustate di sale e di pepe e aggiungete una grattugiata di noce moscata.
A questo punto non resta che assemblare la lasagna: spargete sul fondo della teglia un paio di cucchiai di besciamella, unite il pesto alla besciamella restante e iniziate quindi ad alternare gli ingredienti: pasta-fagiolini, pasta-patate, condendo ogni strato con la besciamella-pesto e spolverando di tanto in tanto con il grana.
Ultimate tutti gli ingredienti lasciando un po di besciamella-pesto per la superficie e una manciata di grana.
Infornate a 200° per 25 minuti circa, gli ultimi 2 minuti utilizzate la funzione grill.

Per aiutare ulteriormente la cottura della pasta, potete aggiungere un goccio di latte negli angoli della teglia.

DSC04822ok

Previous articleJabra Sport Coach Wireless: Pensati per l’allenamento guidato
Next articleINFERNO RUN 2016: La corsa ad ostacoli più avventurosa del momento raddoppia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.