Mentre le Wave Creation 14 mi guardavano malissimo dal parquet, io indossavo le Asics GT-2000.

GT2000

Per un tamarro come me, che ama accelerare quando passa la nonna col deambulatore e suonare il clacson quando i cani brianzoli abbaiano, sembrava la giusta conclusione stringere e allacciare le stringhe arancio fluorescenti su una scarpa giallo Anas.

Adoro le scarpe da running, perché ti danno la possibilità di essere stravagante e multi-color per una buona causa.
Ma che scarpe hai su? Ci ho appena fatto venti chilometri a cinque di media, idiota, e tu con le tue Espadrillas di paglia come stai?
Arroganza a parte, le GT-2000 sono per pronatore, il che mi fa capire che ci deve essere stato un errore.
Io volevo delle scarpe per prosatore, ma evidentemente c’è stato un misunderstanding con l’interlocutore.
Ora quindi ho delle scarpe da pronatore. Differenza rispetto alle scarpe normali? Chiedetelo a Doc4Run o a Training4Run, questa non è mica una rubrica tecnica. Non è tecnica al punto che oltre a prosatore e pronatore mi viene in mente porno attore, ma l’unica cosa che posso aggiungere è che sono a distanze siderali da ognuno dei tre concetti.

Eppure queste Asics mi piacciono: i chilometri sono scivolati un po’ a favore di vento, un po’ contro vento, ma anche nel day after non posso dire che i piedi, le ginocchia, le anche e tutto quello che sta in mezzo mi facciano male. Anzi, mi sento quasi rinfrancato che le ho su anche ora, mentre sto scrivendo.
Se foste critici letterari, probabilmente direste che le sto usando per scrivere. Ahah, eppure io non ho ancora letto le vostre rubriche.
Io invece sono arrivato alla 34, che è un po’ come superare Gesù Cristo, anche se suona blasfemo. Come il Blasfemo di De Andrè, anche io sono stato arrestato un giorno per il vino, ma questa è un’altra storia.

La fedina penale è bianchissima, smacchiata a fondo senza strap.
Come niente strap per ora ai muscoli delle gambette, che continuano a trotterellare in attesa di distanza più da macho.
Intanto io corro con le GT. Poi vediamo.

Intanto le Wave Creation mi cercano l’anima a forza di botte.

Sport Uomo 468x60

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.